Lopalco incandidabile, un agguato a sinistra fa saltare tutto: 10 franchi tiratori

mercoledì 29 luglio 2020

BARI - Il fuoco amico fa saltare i piani di Michele Emiliano: l'epidemiologo Pierluigi Lopalco non potrà candidarsi alle prossime elezioni regionali. Lo ha deciso ieri il Consiglio regionale che ha approvato un emendamento di riforma della legge elettorale che prevede l'incandidabilità per i componenti della task force regionale Covid. Il professore aveva già annunciato che avrebbe continuato a lavorare sul piano pandemico pur essendo candidato e che non avrebbe fatto campagna elettorale, data l'esposizione mediatica. L'approvazione dell'emendamento è passata con 28 sì su 47 voti: il voto segreto ha lasciato il via libera a dieci “franchi tiratori” che hanno sconfessato la maggioranza di Emiliano e stoppato di fatto la carriera del medico brindisino. «È stato sufficiente chiedere il voto segreto per iniettare coraggio e buonsenso anche nella maggioranza. È la dimostrazione che la nostra battaglia era fondata: approfittare di un'emergenza sanitaria e dello spazio mediatico che questa ha consentito -e continua a consentire- è il punto più basso di questa legislatura. Senza considerare, inoltre, la poca credibilità che avrebbe avuto l'uomo di scienza nelle sue dichiarazioni e decisioni riguardanti la salute e la vita dei cittadini, sacrificate sull'altare della sua candidatura» dichiarano i consiglieri di Fratelli d'Italia.

Altri articoli di "Politica"
Politica
08/08/2020
Il 20 e 21 settembre i cittadini italiani saranno chiamati ...
Politica
03/08/2020
Pierfranco Bruni, candidato alla presidenza della Regione ...
Politica
31/07/2020
ROMA - Emiliano oggi ha dato il suo assenso al Consiglio ...
Politica
31/07/2020
PUGLIA - Adesso è ufficiale: i pentastellati ...
«No Bomb, Yes Love» è il concerto di Eugenio Finardi, Bungaro, Raffaele Casarano e Mirko Signorile ...